Accedi al corso

Presentazione

immagine



Obiettivi
Il Corso, organizzato dall'Università degli Studi di Milano con il patrocinio dell'Unione degli Avvocati Europei (UAE), dell'Ordine degli Avvocati di Milano e della Scuola Superiore dell'Avvocatura, si propone di fornire conoscenze teoriche e pratiche di Diritto dell’Unione europea, mediante un approfondimento, a carattere avanzato, di temi, anche interdisciplinari e strettamente connessi all'attività pratica.
In aggiunta agli insegnamenti teorici, saranno esaminati casi pratici e svolte simulazioni di procedimenti con i partecipanti per l’individuazione di problematiche attinenti al diritto dell’Unione europea e per l’elaborazione di ipotesi di soluzione.
A tale scopo, il corso si avvale della collaborazione di magistrati, avvocati, funzionari e docenti universitari con l'obiettivo di formare professionisti in grado di affrontare questioni, anche complesse, di diritto dell’Unione europea in un contesto giudiziale e stragiudiziale.
Per quanto riguarda impostazione e modalità di svolgimento il corso si uniforma al D.M. 12 agosto 2015, n. 144 Regolamento recante disposizioni per il conseguimento e il mantenimento del titolo di avvocato specialista, a norma dell'articolo 9 della legge 31 dicembre 2012, n. 247

Il corso si svolgerà a partire dal 6 novembre 2020 e sino al 10 giugno 2021.
Il percorso formativo è strutturato in 100 ore di didattica frontale ed una prova finale.
All'insieme delle attività del corso verrà riconosciuto un totale di 16 CFU.

Requisiti di ammissione
Iscrizione all’Albo degli Avvocati oppure iscrizione al registro dei praticanti abilitati o non abilitati.
Deroghe:
a) Sono ammessi anche coloro che già iscritti all’Albo degli Avvocati hanno poi dovuto richiederne la cancellazione in osservanza della incompatibilità prevista dall’art. 3 del r.d.l. 27 novembre 1933, n. 1578.
b) In via eccezionale potranno essere ammessi anche laureati in giurisprudenza non iscritti all’Albo degli Avvocati o laureati in altre materie, i quali siano, tuttavia, in grado di comprovare un’esperienza professionale in settori direttamente pertinenti alle materie del corso.

La domanda di ammissione dovrà essere corredata da una autocertificazione attestante l’iscrizione all’Ordine degli Avvocati ovvero al registro dei praticanti abilitati o non abilitati, salvo le deroghe sopra riferite, il modello è scaricabile cliccando QUI.

Selezione
Il corso è riservato da un minimo di 20 ad un massimo di 100 partecipanti nella sede di Milano.
La selezione avverrà sulla base dei curricula e dei titoli presentati dal candidato al momento della presentazione della domanda di ammissione.
La Commissione incaricata della selezione effettuerà i suoi lavori il giorno 23 ottobre 2020, alle ore 12:30, sulla piattaforma Microsoft Teams. Non è necessaria la partecipazione dei candidati.

La graduatoria degli ammessi sarà pubblicata online al link
http://studente.unimi.it/ammissioni/g/graduatoriaperfezionamento/checkLogin.asp
La pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti, non verrà pertanto inviata alcuna comunicazione personale ai candidati.

Quota di iscrizione
La quota di iscrizione è pari a 1000,00 € (comprensiva della quota assicurativa nonchè dell'imposta di bollo, pari a 16,00 €, prevista dalla legge)

Durata e sede di svolgimento
Periodo di svolgimento: dal 6 novembre 2020 al 10 giugno 2021, per un totale di 100 ore di lezioni frontali, erogabili in modalità telematica / e-learning attraverso la piattaforma Microsoft Teams.
Le lezioni si terranno, salvo possibili variazioni, il giovedì dalle 14.30 alle 18.30.

Attestato di frequenza
Al termine del Corso, verificata la frequenza che dovrà essere di almeno l'80% delle ore di lezione (pari a 80 ore) e sostenuta una prova scritta e orale, volta ad accertare l’adeguato livello di preparazione del candidato, verrà rilasciato dall'Università degli Studi di Milano un attestato di frequenza.
Verrà inviata una comunicazione via e-mail agli aventi diritto e sarà pubblicato un avviso sul presente sito, con le modalità di ritiro, quando gli attestati saranno pronti.
Il Corso è in fase di accreditamento presso il CNF.
Nel caso in cui gli eventi siano frequentati in misura inferiore a quanto sopra specificato, la partecipazione parziale agli stessi non sarà considerata idonea al riconoscimento di crediti formativi, come disposto dall'art. 19 punto 5 del Regolamento 16 luglio 2014, n. 6 - Formazione Continua (pubblicato sul sito del CNF il 28 ottobre 2014 - in vigore dal 1° gennaio 2015).
Per gli iscritti all'Ordine degli Avvocati di Milano provvederemo ad inviare d'ufficio, a modulo concluso, il riepilogo delle presenze e i registri delle firme, pertanto il caricamento dei crediti avverrà in automatico.
Quanti sono iscritti ad Ordini (degli Avvocati) diversi da quello di Milano riceveranno, insieme all'attestato di frequenza, un apposito attestato da consegnare alla segreteria dell’Ordine di appartenenza. Verrà inviata una comunicazione via e-mail e sarà pubblicato un avviso sul presente sito, con le modalità di ritiro, quando gli attestati saranno pronti


Segreteria organizzativa e didattica
Dipartimento di diritto nazionale e sovranazionale
Via Festa del Perdono, n. 7
e-mail perfezionamentodirittoue@unimi.it


Altre informazioni e privacy
Maggiori informazioni possono essere reperite nel bando pubblicato sul sito Internet dell’Università degli Studi di Milano https://www.unimi.it/it/corsi/corsi-post-laurea/master-e-perfezionamento/catalogo-corsi-di-perfezionamento/aa-2020/2021-diritto-dellunione-europea-4zq

Ai sensi del Decreto Legislativo n. 196 del 2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e sue successive modifiche e integrazioni, nonché del Regolamento UE 679/2016 (Regolamento Generale sulla Protezione dei dati o, più brevemente, RGDP) l’Università si impegna a rispettare il carattere riservato delle informazioni fornite dai candidati: tutti i dati forniti saranno trattati solo per le finalità connesse e strumentali al corso e all’eventuale gestione del rapporto con l’Università, nel rispetto alle disposizioni vigenti. L’informativa sul trattamento dei dati personali è consultabile alla pagina https://www.unimi.it/it/node/605.

Programma

Programma scientifico

Il Corso si articola in tre moduli dedicati ai seguenti temi:

    - Il Mercato interno e le politiche dell’Unione europea
    - Il diritto della concorrenza
    - La cooperazione giudiziaria in ambito civile e penale


Modulo I: Mercato interno e politiche settoriali
Prima lezione: Il mercato interno: area di libero scambio e unione doganale
Seconda lezione: La politica commerciale comune
Terza lezione: Il mercato unico digitale e la tutela dei dati personali
Quarta lezione: La politica fiscale e tributaria dell’Unione europea
Quinta lezione: La politica europea dei trasporti
Sesta lezione: La tutela dei consumatori nell’UE
Settima lezione: La tutela dell’ambiente e dei beni culturali e politica energetica nell’Unione europea
Ottava lezione: La tutela della proprietà industriale ed intellettuale
Nona lezione: La politica farmaceutica e sanitaria dell’Unione europea - Il diritto del lavoro europeo
Decima lezione: La politica in materia di appalti nell’Unione europea
Undicesima lezione: Il diritto di famiglia nell’Unione europea
dodicesima lezione: La politica d’immigrazione


Modulo II: Il diritto della concorrenza
Prima lezione: Il public enforcement delle norme sulla concorrenza
Seconda lezione: Il private enforcement delle norme sulla concorrenza
Terza lezione: Le operazioni di concentrazioni fra imprese
Quarta lezione: Gli aiuti di Stato


Modulo III: La cooperazione giudiziaria in ambito civile e penale
Prima lezione: La cooperazione giudiziaria civile: profili generali
Seconda lezione: Notifica e comunicazione degli atti in materia civile o commerciale - Competenza, riconoscimento ed esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale
Terza lezione: Competenza, riconoscimento ed esecuzione delle decisioni relative a questioni di famiglia - Diritto europeo dei contratti
Quarta lezione: Procedure d’insolvenza - Assunzione delle prove in materia civile e commerciale
Quinta lezione: Notifica e comunicazione degli atti in materia civile o commerciale
Sesta lezione: La cooperazione giudiziaria penale: profili generali
Settima lezione: Il mandato d’arresto europeo - L’ordine europeo d’indagine penale
Ottava lezione: I conflitti di giurisdizione - Il reciproco riconoscimento delle sentenze di condanna (DQ 2008/909/GAI)
Nona lezione: Eurojust e il coordinamento tra le autorità giudiziarie - L’istituzione della Procura europea

Calendario

Calendario Didattico


Ultimo aggiornamento: 12/4/2021


Durata e sede di svolgimento
Periodo di svolgimento: novembre 2020 - maggio 2021, per un totale di 100 ore di lezioni frontali, erogabili in modalità telematica / e-learning.
Le lezioni si terranno, di norma, il giovedì (dalle 14.30 alle 18.30) sulla piattaforma Microsoft Teams secondo il seguente calendario, salvo possibili variazioni:


Modulo I: Mercato interno e politiche settoriali

Prima lezione: Il mercato interno: area di libero scambio e unione economica monetaria

Giovedì 5 novembre 2020
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Eleanor Spaventa, Ordinario di diritto dell’Unione europea, Università Bocconi

h. 16.30/18.30
Giulio Peroni, Associato di Diritto internazionale, Università degli Studi di Milano

Seconda lezione: Mercato interno e politica commerciale comune

Giovedì 12 novembre 2020
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Davide Diverio, Ordinario di Diritto dell'Unione europea, Università degli Studi di Milano

h. 16.30/18.30
Vito Rubino, Ricercatore di diritto dell’Unione europea, Università del Piemonte Orientale

Terza lezione: Il mercato unico digitale e la tutela dei dati personali

Giovedì 19 novembre 2020
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Anna Colaps, Esperto legale e membro di gabinetto del Garante europeo della protezione dei dati. Dottore di ricerca in diritto dell’Unione europea presso l’Università degli studi di Napoli “Parthenope”

h. 16.30/18.30
Riccardo Abeti, Avvocato dell’Ordine di Roma, Presidente Commissione Nuove tecnologie, dati personali e diritto della comunicazione - Vicepresidente Delegazione Roma e Lazio - UAE

Quarta lezione: La politica fiscale e tributaria dell’Unione europea

Giovedì 26 novembre 2020
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.00
Giuseppe Marino, Associato di diritto tributario, Università degli Studi di Milano
La cooperazione amministrativa in materia tributaria: verso una Agenzia delle entrate europea?

h. 16.00/17.30
Daria Coppa, Ordinario di diritto tributario, Università degli Studi di Palermo

h. 17.30/19.00
Chiara Gioè, Professore aggregato, Università degli Studi di Palermo

Quinta lezione: La politica europea dei trasporti

Giovedì 3 dicembre 2020
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.00
Pierluigi Vasile, Membro del Comitato esecutivo - UAE

h. 16.00/17.30
Nicola Buquicchio, Membro Comitato esecutivo – UAE

h. 17.30/19.00
Pierluigi Di Palma, Avvocato dello Stato, Presidente del Centro Studi Demetra

Sesta lezione: La tutela dei consumatori nell’UE

Giovedì 10 dicembre 2020
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Osvaldo Prosperi, Avvocato dell’Ordine di Pescara, Membro Comitato Esecutivo UAE, già Professore associato di istituzioni di diritto privato, diritto commerciale e tutela dei diritti nelle Facoltà di Economia delle Università di Napoli, Firenze, Roma e Pescara

h. 16.30/18.30
Paolo Martinello, Avvocato dell'Ordine di Milano, Presidente della Fondazione Altroconsumo

Settima lezione: La tutela dell’ambiente e dei beni culturali e politica energetica nell’Unione europea

Giovedì 17 dicembre 2020
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Manlio Frigo, Ordinario di diritto internazionale, Università degli Studi di Milano

h. 16.30/18.30
Bruno Telchini, Avvocato dell’Ordine di Bolzano. Presidente d’onore, Presidente Delegazione Bolzano e Trentino-Alto Adige e Commissione Società e diritto bancario – UAE

Ottava lezione: La politica farmaceutica e sanitaria dell’Unione europea e la tutela della proprietà industriale ed intellettuale

Giovedì 14 gennaio 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Vincenzo Salvatore, Ordinario di diritto dell’Unione europea, Università dell’Insubria

h. 16.30/18.30
Giancarlo Del Corno, Avvocato dell’Ordine di Milano. Socio UAE

Nona lezione: La politica in materia di appalti nell’Unione europea

Giovedì 21 gennaio 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Paolo Re, Avvocato dell’Ordine di Pavia. Presidente Commissione diritto aeronautico e Vicepresidente Delegazione Milano e Lombardia Occidentale – UAE

h. 16.30/18.30
Paolo Provenzano, Ricercatore di diritto amministrativo, Università degli Studi di Milano

Decima lezione: Il diritto di famiglia nell’Unione europea

Giovedì 28 gennaio 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Chiara Ragni, Associato di diritto internazionale,Università degli Studi di Milano

h. 16.30/18.30
Rosanna Marzocca, Presidente Delegazione Bari e Puglia e della Commissione Diritto di famiglia – UAE

Undicesima lezione: Il diritto del lavoro europeo
Martedì 2 febbraio 2021
h. 14.30/16.30
Maria Teresa Carinci, Ordinario di diritto del lavoro, Università degli Studi di Milano

h. 16.30/18.30
Enrico Traversa, Professore nell'Università di Bologna "Alma Mater Studiorum", già avvocato nel Servizio legale della Commissione europea

Dodicesima lezione: La politica d’immigrazione

Giovedì 4 febbraio 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.00
Alessia Di Pascale, Associato di diritto dell'Unione europea, Università degli Studi di Milano

h. 16.00/17.30
Paola Puoti, Associato di diritto internazionale, Università degli Studi "Gabriele D'Annunzio" di Pescara

h. 17.30/19.00
Martina Flamini, Giudice della Sezione Specializzata per l'Immigrazione del Tribunale di Milano


II Modulo: Il diritto della concorrenza

Prima lezione: Il public enforcement delle norme sulla concorrenza

Giovedì 11 febbraio 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Enrico Lorenzon, Funzionario della Commissione europea, DG concorrenza.

h. 16.30/18.30
Enrico Adriano Raffaelli, Presidente d’onore UAE, Presidente Commissione Concorrenza e Anti-Dumping e Membro Comitato Esecutivo UAE

Seconda lezione: Il private enforcement delle norme sulla concorrenza

Giovedì 18 febbraio 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.00
Gabriele Donà, Avvocato dell’Ordine di Padova, Past Presidente, Presidente d'onore UAE

h. 16.00/17.30
Francesco Samperi, Avvocato dell’Ordine di Roma, Presidente d’onore UAE, Presidente Delegazione Roma e Lazio e Membro Comitato Esecutivo UAE

h. 17.30/19.00
Stefano Bastianon, Associato di diritto dell’Unione europea, Università degli Studi di Bergamo


Terza lezione: Le operazioni di concentrazioni fra imprese

Venerdì 26 febbraio 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Stefania Bariatti, Ordinario di diritto internazionale, Università degli Studi di Milano

h. 16.30/18.30
Eleonora Ocello, Policy Officer, DG Competition, Unit "Commission Priorities and Strategic Coordination"


Quarta lezione: Gli aiuti di Stato

Giovedì 4 marzo 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Edoardo Gambaro, Avvocato dell’Ordine di Milano

h. 16.30/18.30
Ginevra Bruzzone, Assonime e Luiss School of European Political Economy

III Modulo: La cooperazione giudiziaria in ambito civile e penale

Prima lezione: La cooperazione giudiziaria civile: profili generali

Giovedì 11 marzo 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Roberta Clerici, già Ordinario di diritto internazionale, Università degli Studi di Milano

h. 16.30/18.30
Pietro Franzina, Ordinario di diritto internazionale, Università Cattolica del Sacro Cuore

Seconda lezione: Competenza, riconoscimento ed esecuzione delle decisioni relative a questioni di famiglia

Giovedì 18 marzo 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Elisabetta Bergamini, Associato di diritto internazionale, Università degli Studi di Udine

h. 16.30/18.30
Cinzia Calabrese, Avvocato del foro di Milano, Consigliere dell’Ordine di Milano e Presidente della Commissione di diritto UE


Terza lezione: - Diritto europeo dei contratti

Giovedì 25 marzo 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams

h. 16.30/18.30
Zeno Crespi Reghizzi, Ordinario di diritto internazionale, Università degli Studi di Milano

Quarta lezione: Competenza, riconoscimento ed esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale

Giovedì 1 aprile 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Francesco Avolio, Avvocato del foro di Napoli. Vicepresidente Delegazione Napoli e Campania UAE

h. 16.30/18.30
Simone Marinai, Associato di diritto dell’Unione europea, Università degli Studi di Pisa

Quinta lezione: Assunzione delle prove in materia civile e commerciale. Notifica e comunicazione degli atti in materia civile o commerciale

Giovedì 8 aprile 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Albert Henke, Ricercatore confermato di diritto processuale civile, Università degli Studi di Milano

h. 16.30/18.30
Giuseppe Carraro, Associato di diritto commerciale, Università degli Studi di Bari "Aldo Moro"

Sesta lezione: La cooperazione giudiziaria penale: profili generali

Giovedì 15 aprile 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Chiara Amalfitano, Ordinario di diritto dell'Unione europea

h. 16.30/18.30
Alberto Scapaticci, Avvocato dell’Ordine di Brescia. Presidente Delegazione Brescia e Lombardia Orientale - UAE
Approfondimento sull’ammissibilità e il mutuo riconoscimento delle prove tra gli Stati Membri con specifico riferimento alla prova scientifica

Settima lezione: Il mandato d’arresto europeo - L’ordine europeo d’indagine penale
Giovedì 22 aprile 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Elena Zanetti, Ricercatore confermato di diritto processuale penale, Università degli Studi di Milano

h. 16.30/18.30
Gaetano De Amicis, Consigliere della Corte di Cassazione

Ottava lezione: Il reciproco riconoscimento delle sentenze penali per l'esecuzione di pene detentive o misure privative della libertà (DQ 2008/909/GAI e d. lgs. n. 161/2010). Data retention ed accertamento della responsabilità penale nella giurisprudenza nazionale e comunitaria
Giovedì 29 aprile 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Daniela Vigoni, Ordinario di diritto processuale penale, Università degli Studi di Milano

h. 16.30/18.30
Stefano Marcolini, Associato di diritto processuale penale, Università degli Studi dell’Insubria


Nona lezione: Eurojust e il coordinamento tra le autorità giudiziarie - L’istituzione della Procura europea
Giovedì 6 maggio 2021
Aula virtuale su Microsoft Teams
h. 14.30/16.30
Lucio Camaldo, Associato di diritto processuale penale, Università degli Studi di Milano. Presidente Delegazione Milano e Lombardia Occidentale – UAE
Filippo Spiezia, Membro Nazionale Eurojust

h. 16.30/18.30
Lorenzo Salazar, Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Napoli - Punto di contatto della Rete Giudiziaria Europea e Corrispondente nazionale per Eurojust



Coordinamento

Coordinamento e Comitato scientifico

Coordinamento Scientifico
Prof. Francesco Rossi Dal Pozzo
Ordinario di Diritto dell’Unione europea

Dipartimento di Diritto Pubblico Italiano e Sovranazionale
Università degli Studi di Milano

Comitato Scientifico
Prof. Bruno Nascimbene (Emerito di Diritto dell’Unione europea – Presidente Commissione Diritto Istituzionale e del Contenzioso europeo UAE)
Avv. Gabriele Donà (Presidente UAE)
Prof. Massimo Condinanzi (Ordinario di Diritto dell’Unione europea)
Prof.ssa Chiara Amalfitano (Ordinario di Diritto dell’Unione europea)
Prof.ssa Alessia Di Pascale (Associato di Diritto dell’Unione europea)
Prof.ssa Novella Galantini (Ordinario di Diritto processuale penale)
Prof.ssa Daniela Vigoni (Ordinario di Diritto processuale penale)
Prof. Lucio Camaldo (Associato di Diritto processuale penale - Presidente Delegazione Milano e Lombardia Occidentale UAE e Membro Comitato Esecutivo UAE)
Prof. Avv. Gian Michele Roberti (Ordinario di Diritto internazionale all’Università La Sapienza Roma – Presidente Delegazione Napoli e Campania UAE)
Avv. Enrico Adriano Raffaelli (Presidente d’onore UAE, Presidente Commissione Concorrenza e Anti-Dumping e Membro Comitato Esecutivo UAE)
Avv. Francesco Samperi (Presidente d’onore UAE, Presidente Delegazione Roma e Lazio e Membro Comitato Esecutivo UAE)
Avv. Francesco Adavastro (Membro Comitato esecutivo UAE)
Avv. Paola Tarchini (Coordinatrice Commissioni e Delegazioni UAE e Membro Comitato Esecutivo UAE)
Avv. Maria Bruccoleri (Presidente Delegazione Palermo e Sicilia Occidentale UAE).

Docenti

L'elenco dei docenti del Corso sarà a breve pubblicato in questa sezione.

Ammissione

Domande e Graduatoria di ammissione

Domanda di ammissione
Le domande di ammissione devono essere presentate improrogabilmente entro le ore 14.00 del 12 ottobre 2020, con la seguente modalità:
1. Registrarsi al portale di Ateneo accedendo al servizio https://registrazione.unimi.it/.
Questa operazione non è richiesta a coloro che siano già registrati o che siano in possesso delle credenziali di Ateneo, come studenti o laureati dell'Università degli Studi di Milano (i quali potranno accedere direttamente alla fase successiva);
2. Autenticarsi con le proprie credenziali e presentare domanda di ammissione al corso utilizzando il servizio online http://studente.unimi.it/ammissioni/a/corsiPerfezionamento/checkLogin.asp).
3. Effettuare l'upload dei seguenti documenti in formato .pdf, .jpg oppure .rtf:
Per tutti:
􀁸 curriculum vitae et studiorum (in cui deve essere specificata la denominazione della laurea conseguita) utile per la selezione e l'assegnazione delle eventuali borse di studio;
􀁸 ogni altro documento eventualmente richiesto nella scheda del singolo corso.

Per i candidati che hanno conseguito il titolo di studio in un􀂷universit􀁪 estera:
a) Titolo di studio universitario;
b) Traduzione in italiano del titolo di studio, effettuata da traduttore ufficiale e legalizzata
ai sensi della normativa vigente;
c) "Dichiarazione di valore in loco" da richiedere alla rappresentanza diplomatica italiana
nel Paese in cui si è conseguito il titolo;
d) Certificato di laurea in italiano o in inglese con gli esami sostenuti e le relative votazioni;
e) Passaporto (solo la pagina con i dati personali).
I documenti indicati ai punti b) c) e d) possono essere sostituiti dal Diploma Supplement, rilasciato dall'Università secondo gli standard stabiliti dalla Commissione Europea, dal Consiglio d'Europa e dall'Unesco/CEPES o da altra attestazione di validità rilasciata da centri ENIC_NARIC o dalle rappresentanze diplomatiche in Italia.

I possessori di titolo di studio non universitario rilasciato in Italia, riconosciuto equipollente alla laurea ex lege, devono, inoltre, allegare al curriculum copia del titolo di studio e del diploma di maturità.
La verifica della validità dei titoli conseguiti all'estero viene effettuata al momento della consegna dei documenti ufficiali. Fino a tale momento i candidati sono ammessi al corso con riserva e potranno essere esclusi dalle graduatorie nel caso in cui non risultassero in possesso dei requisiti richiesti.
La comunicazione di dati non veritieri e la mancanza dei requisiti comporteranno l'esclusione dal corso.
Per qualsiasi informazione sull'iscrizione contattare lo Sportello Dottorati e Master delle Segreterie Studenti tramite il Servizio Infostudenti. Tutte le indicazioni sono disponibili alla pagina: https://www.unimi.it/it/studiare/servizi-gli-studenti/segreterie-infostudenti

Graduatorie
La graduatoria degli ammessi sarà pubblicata online al link http://studente.unimi.it/ammissioni/g/graduatoriaperfezionamento/checkLogin.asp?2
La pubblicazione ha valore di notifica a tutti gli effetti, non verrà pertanto inviata alcuna comunicazione personale ai candidati.

Immatricolazione

Procedura di Immatricolazione

Immatricolazione
Gli ammessi al corso sono tenuti ad immatricolarsi, a pena di decadenza, entro 5 giorni lavorativi dalla pubblicazione della graduatoria attraverso attraverso il servizio online http://studente.unimi.it/immatricolazioni/corsodiperfezionamento/checkLogin.asp

Contestualmente gli ammessi sono tenuti a versare la quota di iscrizione con carta di credito o con l'Avviso di pagamento generato dal sistema, entro la data di scadenza indicata.
Nel caso in cui il contributo di iscrizione sia pagato da persona diversa dall'interessato o da una Istituzione, Ente o Azienda, questi ultimi dovranno provvedere a versare l'importo secondo le medesime modalità e tempistiche sopra riportate, pena la mancata iscrizione al corso.
Rientrando il corso di perfezionamento nell'attività istituzionale dell'Ateneo il contributo di iscrizione resta al di fuori del campo di applicazione dell'IVA, pertanto non sarà rilasciata fattura.
Il tardivo versamento comporterà l'applicazione di un contributo di mora di €. 30,00 (Regolamento tasse, contributi, esoneri e borse di studio).
Ulteriori dettagli sulla procedura di iscrizione sono disponibili sul sito www.unimi.it alla pagina: https://www.unimi.it/it/studiare/frequentare-un-corso-post-laurea/corsi-di-perfezionamento.
Il perfezionamento dell'iscrizione avviene in modo automatico e d'ufficio dopo l'adempimento da parte dei candidati di quanto previsto.
Al momento dell'immatricolazione, i candidati stranieri sono tenuti a consegnare/inviare allo Sportello Dottorati e Master delle Segreterie Studenti(https://www.unimi.it/it/studiare/servizi-gli-studenti/segreterie-infostudenti) copia del codice fiscale e del permesso di soggiorno (se non comunitari).

Rinuncia
La rinuncia al corso di perfezionamento deve essere manifestata con atto scritto e inviata allo Sportello Dottorati e Master delle Segreterie Studenti tramite il Servizio Infostudenti (https://www.unimi.it/it/studiare/servizi-gli-studenti/segreterie-infostudenti). La rinuncia dà luogo al rimborso dell'eventuale somma versata qualora avvenga prima dell'inizio effettivo del corso; un importo corrispondente al 10% della quota di iscrizione, e comunque non inferiore alla cifra minima di €. 100,00, verrà in ogni caso trattenuto dall'Università quale rimborso per spese generali e di segreteria. Il periodo di formazione non può essere sospeso per alcun motivo.

Attestato di frequenza
A conclusione del corso agli iscritti che avranno adempiuto agli obblighi previsti verrà rilasciato
un attestato di frequenza.

E' gradita, in caso di rinuncia alla frequenza del corso, una comunicazione via e-mail all'indirizzo perfezionamentodirittoue@unimi.it.